Crostata morbida salata con crema di cavolo viola ricotta e alici

2 Gennaio 2021Nunzia Bellomo
Crostata morbida salata con crema di cavolo viola ricotta e alici

Tempo di Preparazione: 10 Minuti

Tempo di Cottura: 30 Minuti

Servizio: 10

0Crostata morbida salata con crema di cavolo viola ricotta e alici.
La crostata morbida salata è la preparazione perfetta per una cena improvvisa, per un buffet tra amici, o se si ha semplicemente voglia di stupire chi amiamo anche a tavola.
Si prepara in poco tempo ma il risultato è davvero soddisfacente sia dal punto di vista visito che gustativo.

E’ molto versatile e possiamo divertirci utilizzando e mescolando tra loro gli ingredienti di stagione che maggiormente amiamo, creando perfetti di mix di colori e sapori.
Continuando a parlare di sapori oggi vi presento l’olio extra vergine di oliva dell’azienda Agricola Biologica  della Tenuta Manelli.

Un olio buono e genuino prodotto nel territorio dell’alto Salento e più precisamente nell’agro appartenente al Comune di Mesagne, una terra ricca di ulivi secolari capaci di frutti generosi.

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Crostata morbida salata con crema di cavolo viola ricotta e alici

2 Gennaio 2021 Nunzia Bellomo
  • Tempo di Preparazione: 10 Minuti
  • Tempi di Cottura: 30 Minuti
  • Tempo Totale: 40 Minuti
  • Servizio: 10

Crostata morbida salata con crema di cavolo viola ricotta e alici. La crostata morbida salata è la preparazione perfetta per una cena improvvisa, per un buffet tra amici, o se si ha semplicemente voglia di stupire chi amiamo anche a tavola.

Ingredienti

Ingredienti base crostata salata

  • 150 gr farina 00
  • 70 gr di farina integrale
  • 10 gr lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 90 gr olio di extra vergine di oliva Tenuta Manelli
  • 130/140 gr latte
  • 30 gr parmigiano grattugiato
  • 6 gr sale
  • 3 Uova

Ingredienti farcitura

  • 300 gr di cavolo viola
  • 150 gr di ricotta
  • q.b. sale
  • q.b. Olio extra vergine di oliva Tenuta Manelli
  • q.b. di barbabietola in confezione

Ingredienti pomodorini al forno

  • 500 gr di pomodorini rossi tipo ciliegino
  • q,b, timo
  • q.b. origano
  • q.b. olio extra vergine di oliva Tenuta Manelli
  • q.b. zucchero a velo
  • q.b. sale

Ingredienti decoro

  • q.b. foglie di basilico
  • 100 gr mozzarelle ciliegino
  • q.b. olio extra vergine di oliva Tenuta Manelli
  • q.b. acciughe
  • q.b. pomodorini al forno
  • q.b. ciuffi di formaggio morbido (tipo philadelphia)

Preparazione

  • 1)

    In una ciotola capiente sbattiamo, con un frullatore elettrico le uova con un pizzico di sale.
    Le montiamo fino a farle diventare molto spumose.
    A questo punto uniamo l’olio e il latte a filo, sempre e continuando a mescolare.
    Infine aggiungiamo anche la farina setacciata e il lievito
    Per ultimo il parmigiano.

    Versiamo il composto preparato all’interno di

    Loading ...
    )  precedentemente imburrato ed infarinato (adesso si chiama stampo “furbo” ovvero con lo scalino) e cuociamo in forno a 180°C  modalità statica per 25/30 minuti, dopodiché rovesciatela in un piatto facendola raffreddare.

    Cuociamo i cavoli in acqua e sale.

    Nel frattempo laviamo i pomodorini, li tagliamo a metà e li poggiamo all’interno di una leccarda da forno con un foglio di carta sotto.

    Li sistemiamo rivolti verso l’alto.
    Li condiamo con sale, origano, timo, sale, zucchero a velo e olio extra vergine di oliva.
    Inforniamo in forno statico a 100 gr per circa 1 oretta.

    A questo punto i cavoli saranno cotti, li preleviamo e li frulliamo con un frullatore ad immersione.
    Aggiungiamo la ricotta, condiamo con sale e olio extra vergine di oliva e aggiungiamo il succo delle carote rosse a piacere in base all’intensità di colore che vogliamo dare.

    Mettiamo l’acqua di cottura dei cavoli in un biberon e bagnamo la base della crostata.

    A questo punto ricopriamo la base con la crema di ricotta e cavolo.

    Farciamo con mozzarelle, acciughine, pomodorini, foglie di basilico e ciuffi di formaggio morbido.
    Ultimiamo con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di pepe e portiamo in tavola.

     

     

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta