Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno

9 Aprile 2020Nunzia Bellomo
Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno

Prep time:

Cook time: 40 Minuti

Serves:

Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno.
Dopo tante richieste eccomi qui pronta a condividere una ricetta di pane con lievito naturale, siete contenti adesso?
ahahha a parte gli scherzi è vero non pubblicavo una ricetta con lievito naturale qui sul blog da tantissimo tempo ma alla fine credetemi le le ricette e i metodi sono più o meno sempre gli stessi e io di ricette nel tempo ne ho provate tantissime.
Chi mi conosce personalmente sa già,  che il mio lievito è nato esattamente 14 anni fa (ha gli stessi anni di mio figlio), si chiama Stella, una “figlia” che mi da sempre tante soddisfazioni.
Però di una cosa son certa: che non si finisce mai di imparare e che ci si migliora ogni giorno leggendo, studiando e sperimentando, ma son sincera non sempre ho il tempo di fotografare i miei lievitati, qui ne andiam tutti matti!!
Ad ogni modo questo è il mio ultimo nato e lo dedico a tutti voi che in questi giorni avete generato la vostra piccola creatura.

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno

9 Aprile 2020 Nunzia Bellomo
  • Tempi di Cottura: 40 Minuti

Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno. Una ricetta che ci permette di utilizzare comodamente la pasta madre

Ingredienti

  • 500 gr semola
  • 400 gr acqua
  • 120 gr lievito naturale
  • 15 gr sale
  • 1 cucchiaino malto

Preparazione

  • 1)

    Iniziamo subito con rinfrescare il nostro lievito.
    terminato lo mettiamo da parte e lo lasciamo lievitare per circa 3 ore.
    A questo punto in una ciotola iniziamo l’autolisi.
    Mettiamo 500 gr di semola e 300 gr di acqua.
    Mescoliamo velocemente fino ad ottenere un composto compatto (non deve essere ne liscio e ne perfetto)
    Manteniamo il composto in ciotola e lo copriamo con un coperchio o pellicola.
    La lasciamo a riposo per lo testo tempo che lieviterà il lievito naturale.
    Trascorse le 3 ore possiamo iniziare ad  impastare.
    In una planetaria inseriamo la semola in autolisi con il lievito naturale, il malto.
    Azioniamo la macchina e lo lasciamo lavorare.
    A questo punto iniziamo ad inserire poco per volta i restanti 100 gr di acqua.
    A metà dell’inserimento di acqua aggiungiamo anche la parte di sale.
    Lavoriamo fino a quando il composto non sarà perfettamente incordato.

    Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno

  • 2)

    A questo punto togliamo l’impasto dalla planetaria e lo poggiamo su un piano infarinato.
    Lo copriamo con una ciotola e lo lasciamo rilassare per circa 20 minuti.
    Trascorso questo tempo, lo scopriamo e facciamo le pieghe portando le parti esterne dell’ impasto verso il centro

    Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno

  • 3)

    Copriamo ancora e lo lasciamo per altri 30 minuti.
    Ripetiamo l’operazione e lo lasciamo altri 30 minuti.
    A questo punto, scopriamo e lo lasciamo in ciotola coperto per circa 5 ore.

    Pane di semola con lievito naturale con cottura frigo forno

  • 4)

    Trascorso questo tempo lo riprendiamo facciamo il primo giro di pieghe a 3 e lo copriamo ancora per 30 minuti.
    A questo punto prendiamo l’impasto facciamo il giro di pieghe ma dandogli una forma desiderata.
    Lo poggiamo su carta da forno, spolveriamo sopra con semola e copriamo con una ciotola.
    Lo lasciamo a temperatura ambiente per circa 20 minuti e poi lo mettiamo in frigo.
    Il nostro pane lieviterà tutta la notte.
    La mattina seguente accendiamo il forno a 250 gr modalità statica.
    Inforniamo il pane non appena tolto dal frigo spruzzando un po’ di acqua sul fondo del forno.
    Lasciamo cuocere a 250 gr per circa 10 minuti.
    Abbassiamo la temperatura a 220 gradi e lasciamo cuocere altri 10 minuti.
    Trascorsi anche questi abbassiamo a 180 gradi e lasciamo cuocere per circa 30 minuti o fino a completa doratura.

Nutrition

2 Comments

  • Anna

    11 Novembre 2020 at 19:25

    il malto si potrebbe sostituire con qualche altro ingrediente?

    1. Nunzia Bellomo

      12 Novembre 2020 at 9:48

      Ciao Anna puoi sostituirlo con il miele senza problemi

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: