Paccheri con cavolo romanesco acciughe e burrata

Nunzia Bellomo
Paccheri con cavolo romanesco acciughe e burrata

Tempo di Preparazione: 15 Minuti

Tempi di Cottura: 15 Minuti

Servizio: 4

Paccheri con cavolo romanesco acciughe e burrata
Un primo piatto facile e davvero tanto gustoso!
“Nunzia ancora una ricetta con crucifere?”
Si, lo so, lo state pensando, vero?
Beh si, siamo al  14  Marzo ma vi ricordo che la stagione di appartenenza è  quella invernale e comunque le temperature non mi aiutano minimamente.
Onestamente mi sembra un pochino presto per pensare ad ortaggi e verdure primaverili abbiate pazienza ma tempo al tempo e sulla mia tavola vedrete ancora per qualche giorno ortaggi di stagione quindi cavoli, broccoli, rape.
I Paccheri con cavolo romanesco acciughe e burrata, sono certa vi piaceranno tantissimo e poi sbaglio o per la burrata impazziamo tutti?
Noi qui a casa di sicuro quindi se vi fa piacere vi aspettiamo alla nostra tavola.

SEGUIMI SU INSTAGRAM – CLICCA QUI 

 

 

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print
  • Tempo di Preparazione: 15 Minuti
  • Tempi di Cottura: 15 Minuti
  • Tempo Totale: 30 Minuti
  • Servizio: 4

Paccheri con cavolo romanesco acciughe e burrata

Ingredienti

  • 300 gr di paccheri o mezzi paccheri
  • 500 gr di cavolo romanesco
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. filetti di acciuga sott’olio
  • 2 burrate
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di capperi dissalati

Preparazione

  • 1)

    Mondiamo il cavolo romanesco, lo tagliamo recuperando le cime e lo laviamo sotto l’acqua corrente.

    Lo sbollentiamo in acqua e sale per una decina di minuti (ci regoliamo sempre in base alla grandezza delle cime quindi vale comunque la prova forchetta)

    Una volta cotte le togliamo dall’acqua bollente e le spostiamo in una ciotola con acqua e ghiaccio.
    Scaldiamo una padella con l’olio, lo spicchio di aglio, i capperi  e le acciughe.
    Le lasciamo cuocere fino a quando l’aglio non sarà dorato e le acciughe ridotte in purea.

    A questo punto eliminiamo l’aglio e versiamo le cime di broccolo.
    Le lasciamo cuocere per qualche minuto.
    Una volta insaporite, teniamo da parte le cime più piccole che ci serviranno per la decorazione del piatto.
    le altre le versiamo con l’olio e le acciughe della padella in un bicchiere alto.
    Con un frullatore ad immersione riduciamo tutto in crema.

    Cuociamo la pasta in abbondante acqua e sale.
    Non appena al dente la preleviamo e uniamo ¾ di crema di cavolo romanesco
    Impiattiamo realizzando un fondo di crema tenuta da parte, al centro mettiamo la pasta e completiamo con pezzi di burrata, capperi, acciughe, un filo di olio extra vergine di oliva e pepe.

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta