Nidi di patate con lenticchie e prosciutto cotto (o cotechino)

Nunzia Bellomo
Nidi di patate con lenticchie e prosciutto cotto (o cotechino)

Tempo di Preparazione: 20 Minuti

Tempi di Cottura: 20 Minuti

Servizio: 8/10

Nidi di patate con lenticchie e prosciutto cotto (o cotechino)

Simpatico antipastino da portare in tavola durante la cena di San Silvestro
Ebbene si quello che non può certamente mancare sulla tavola della serata sono le lenticchie che oggi diventano, insieme alla patate e nel mio caso il prosciutto, le protagoniste di questa pietanza.
Tre soli ingredienti capaci di regalare tanta bontà e poi diciamolo sono davvero molto carini, non credete anche voi?
Pronti quindi a realizzare per questa sera i Nidi di patate con lenticchie e prosciutto cotto (o cotechino)?

SEGUIMI SU INSTAGRAM – CLICCA QUI 

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print
  • Tempo di Preparazione: 20 Minuti
  • Tempi di Cottura: 20 Minuti
  • Tempo Totale: 40 Minuti
  • Servizio: 8/10

Nidi di patate con lenticchie e prosciutto cotto (o cotechino)

Ingredienti

  • 500 gr di patate
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 3 cucchiai di formaggio grattugiato
  • 1 uovo
  • q.b. lenticchie già cotte
  • 100 gr di prosciutto cotto a dadini
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. erba cipollina

Preparazione

  • 1)

    Prima di tutto ci occupiamo di disegnare su un foglio di carta forno dei cerchi utilizzando un bicchiere oppure un coppapasta da 5/6 cm

    (* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
    ×
    Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.

    Sistemiamo il foglio sulla leccarda.
    Il lato disegnato chiaramente lo facciamo aderire alla leccarda.

    Laviamo le patate e le lessiamo con la buccia in acqua e sale.
    Non le facciamo cuocere troppo le patate devono restare piuttosto sode.

     

    Le tiriamo fuori dall’acqua, le tamponiamo con un canovaccio e le peliamo.
    Le schiacciamo allo schiacciapatate

    (* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
    ×
    Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.

    Le mettiamo in una ciotola ed aggiungiamo i cucchiai di farina, l’uovo, un pizzico di sale e il formaggio grattugiato.

     

    Mescoliamo bene con una forchetta e se sentiamo l’impasto troppo duro possiamo aggiungere un paio di cucchiai di acqua (oppure l atte)

    Mettiamo il composto in una sac a poche con bocca a stella.

    A questo punto formiamo i cerchi seguendo il cerchio disegnato precedentemente.

    Riempiamo la base e poi facciamo ancora un giro sul bordo..
    Aiutandoci con un cucchiaino cerchiamo di allargare quanto più possibile il foro centrale del cestino.
    Cuociamo in forno già caldo a 180 gradi modalità statica per circa 20 minuti.
    Lasciamo intiepidire
    Nel frattempo sistemiamo il prosciutto su una tegliata e lo facciamo rosolare appena scaldando il grill del forno alla massima potenza e tenendolo in cottura 5 minuti di orologio.

    Versiamo all’interno dei cestini le lenticchie e qualche pezzo di prosciutto.
    Condiamo con un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di pepe e dei filetti di erba cipollina.

    CLICCA QUI PER IL VIDEO  completo della realizzazione 

     

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta
E-Book con Ricette di Primavera

Scopri il nuovo ricettario firmato Nunzia Bellomo con tante golose ricette di Primavera. Approfittane subito e non fartelo scappare.

E-Book con Ricette di Carnevale

Scopri il nuovo ricettario firmato Nunza Bellomo con tante golose ricette di Carnevale. Approfittane subito e non fartelo scappare.