Crostata con crema pasticcera e more fresche

Nunzia Bellomo
Crostata con crema pasticcera e more fresche

Tempo di Preparazione:

Tempi di Cottura:

Servizio:

Pasta frolla, crema pasticcera e more appena raccolte, ed ecco subito pronta la Crostata con crema pasticcera e more fresche.
La crostata è un dolce classico, perfetto in ogni stagione dell’anno ma oggi vista la frutta utilizzata rappresenta in tutto il suo splendore l’estate, una stagione che amo tantissimo.
La crostata è tra i dolci classici della pasticceria italiana che possiamo realizzare nella versione con e senza burro.
Questa nello specifico è stata realizzata con il burro ma se volete potete seguire la mia ricetta senza burro che trovate qui
Le more sono una vera prelibatezza e sono ricche di proprietà benefiche per il nostro corpo.
Un frutto selvatico che in questi giorni troviamo in abbondanza sui rovi ai bordi delle strade e io ne ho fatto una ella scorta.

Ho fatto bene ad approfittarne?

Crostata con crema pasticcera e more fresche

Crostata con crema pasticcera e more fresche

Ingredienti per la frolla:

250 gr. farina 00
1 uovo intero
150 gr. burro
100 gr. zucchero a velo
1 pizzico di sale

Ingredienti Crema:

500 lt. latte fresco
125 gr. tuorlo
125 gr. zucchero semolato
25 gr. amido di riso
25 gr. amido di mais
1 bacca di vaniglia e scorza di limone

Ingredienti per farcitura:

gelatina per crostate (tipo tortagel della pane angeli)
More (q.b.)
zucchero a velo (q.b.)
2 foglie di menta

Preparazione frolla

Mettiamo nella ciotola del mixer la farina con il burro (freddo) e facciamo sabbiare.
Quindi poggiamo su piano di lavoro l’impasto sabbiato e aggiungiamo lo zucchero a velo e poi l’uovo
Impastiamo il tempo necessario per legare gli ingredienti.
Non appena formiamo una palla, conserviamo la frolla avvolta da pellicola in frigo.
(P.S E’ preferibile utilizzare la pasta frolla dopo qualche ora o ancora meglio, il giorno dopo.)

Preparazione crema pasticcera:

Misceliamo insieme lo zucchero e gli amidi, aggiungiamo  i tuorli e mescoliamo,  in un pentolino versiamo il latte e lo portiamo ad ebollizione con la bacca di vaniglia .
Aggiungiamo il composto di uova , e mescoliamo fino a quando non diventerà un corpo unico (provando peraltro, a mantenere la temperatura costante di 85°)
Non appena pronta versiamo la crema in un contenitore e copriamo con pellicola per evitare la formazione dello strato “solido”.
(p.s. La crema possiamo conservarla in frigo ad una temperatura da 2°C a 4°C e potrà essere consumata entro 36 ore)

Preparazione crostata:

Stendiamo la frolla in una tortiera per crostate da 22/24 cm, buchiamo la base con una forchetta e copriamo prima con un foglio di carta da forno e poi con dei  legumi, così da non farla gonfiare.
Inforniamo in forno già caldo a 180 gradi per circa 30/40 minuti.
Non appena fredda, molto delicatamente eliminiamo il foglio di carta da forno e i legumi, e poi la sformiamo
Farciamo il guscio di frolla orami freddo con la crema pasticcera.
Copriamo la crema con le more e la gelatina per crostate (leggete le istruzioni indicate sulla confezione)
Una volta fredda spolveriamo dello zucchero a velo e decoriamo con foglie di menta

Crostata con crema pasticcera e more fresche

 

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Crostata con crema pasticcera e more fresche

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta