Quiche al timo con crema di zucca ricotta e taralli sbriciolati

Novembre 11, 2019Nunzia Bellomo

Prep time:

Cook time: 40 Minuti

Serves:

Una ricetta che non prevede l’utilizzo del burro nella brisè e neppure delle uova nella farcitura.
Ho voluto rendere questa quiche perfetta per ogni esigenza, d’altra parte quando bisogna offrire qualcosa ad un pubblico vasto si fa così, no?
E allora la faccio rientrare nelle ricette del benessere (ovvero del “Bwell” ) completando il tutto con una parte croccante data da i taralli della linea SENZA GLUTINE di  Puglia Sapori al pomodoro e origano realizzati con farine naturalmente prive di glutine e con ingredienti tipici della tradizione culinaria pugliese.

Cosa ne dite, vi piace questo connubio tra gusto e salute?

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Quiche al timo con crema di zucca ricotta e taralli sbriciolati

Novembre 11, 2019 Nunzia Bellomo
  • Tempi di Cottura: 40 Minuti

Ingredienti

Ingredienti pasta brisée

  • 200 gr Farina Integrale
  • 50 gr Olio Extravergine di oliva
  • 60/70 gr Acqua molto fredda
  • 1 pizzico di sale fino
  • Timo q.b.

Ingredienti per la farcitura

  • 500 gr Zucca Lessa
  • 250 gr Ricotta vaccina
  • Olio Extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di formaggio grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe

Taralli senza glutine Puglia Sapori

Preparazione

Preparazione pasta brise

  • 1)

    In un mixer versate la farina con un pizzico di sale, le foglie di timo e l’olio.
    Chiudiamo con il coperchio, diamo un colpo di lama e sabbiamo il tutto.
    La pasta brisée si presenterà proprio come una pasta frolla sabbiata.
    A questo punto poco per volta aggiungiamo l’acqua.
    Facciamo lavorare fino a quando non otterremo un panetto liscio ed omogeneo.

    Lo preleviamo dal mixer, formiamo un panetto e lo avvolgiamo con una pellicola.
    Conserviamo in frigo per circa mezz’ora.

Preparazione ripieno

  • 1)

    Puliamo la zucca e la tagliamo a tocchetti.
    La mettiamo in pentola, copriamo con un filo di acqua e la lasciamo cuocere fino a quando non risulterà morbida (vale la prova forchetta)
    la teniamo da parte e la facciamo raffreddare.
    A questo punto, la preleviamo, la mettiamo in un bicchiere e la frulliamo con un frullatore ad immersione.
    Spostiamo in una ciotola il tutto ed aggiungiamo la ricotta, il formaggio grattugiato, il sale, il pizzico di pepe, un filo di olio.
    Mescoliamo bene.

Cottura

  • 1)

    Ungiamo ed infariniamo uno stampo per crostate, io ne ho utilizzato uno rettangolare

    Stendiamo la pasta brisè e la bucherelliamo con una forchetta.

    Sbricioliamo due o tre bustine di taralli tra le mani
    Versiamo i taralli sul fondo e poi copriamo la crema di ricotta.
    Sbricioliamo ancora due o tre bustine di taralli e li distribuiamo sulla crema.
    Inforniamo a 170 gradi per circa  40 minuti

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta