Cavatelli murgiani con pesto pomodorini e cacioricotta

Maggio 2, 2018Nunzia Bellomo
Cavatelli murgiani con pesto pomodorini e cacioricotta

Prep time: 10 Minuti

Cook time: 20 Minuti

Serves: 4

Cavatelli murgiani con pesto pomodorini e cacioricotta, un primo piatto perfetto per iniziare il mese di maggio all’insegna della freschezza e della leggerezza.
Due aggettivi che in cucina contrariamente a quanto si pensi, possono far rima con sapore e bontà.
Oggi vi propongo una pietanza che preparo spesso a casa quando sono di fretta e che peraltro ritengo rappresenti, grazie alla sua semplicità la mia “Puglia”
Cosa ne pensate?
Siete d’accordo con me?

Cavatelli murgiani con pesto pomodorini e cacioricotta

Cavatelli murgiani con pesto pomodorini e cacioricotta

Ingredienti:

250 gr di cavatelli murgiani Granoro Linea Dedicato
180 gr di pesto (per realizzarlo a casa puoi utilizzare questa ricetta)
olio extra vergine di oliva
cacioricotta
sale
1 confezione di pomodori datterino Granoro Linea Dedicato
1 spicchio di aglio

 

Preparazione:

In una padella scaldiamo un filo di olio con l’aglio in camicia.
Non appena risulterà dorato eliminiamo l’aglio e versiamo all’ interno i pomodorini.
Lasciamo cuocere per qualche minuto e non appena i pomodori si rompono abbassiamo il fuoco e regoliamo con sale e pepe.
Nel frattempo in una pentola scaldiamo l’acqua con il sale.
A metà cottura preleviamo la pasta la pasta e la spostiamo nella padella con i pomodori.
Aggiungiamo anche il pesto e mescoliamo bene fino ad ottenere un bella crema che avvolga il cavatello.
Spolveriamo un pochino di formaggio, mescoliamo e porzioniamo.
Prima di portare in tavola spolveriamo altro formaggio e decoriamo con foglie di basilico.

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Cavatelli murgiani con pesto pomodorini e cacioricotta

Maggio 2, 2018 Nunzia Bellomo
  • Tempo di Preparazione: 10 Minuti
  • Tempi di Cottura: 20 Minuti
  • Tempo Totale: 30 Minuti
  • Servizio: 4

Cavatelli murgiani con pesto pomodorini e cacioricotta, un primo piatto perfetto per iniziare il mese di maggio all'insegna della freschezza e della leggerezza.
Due aggettivi che in cucina contrariamente a quanto si pensi, possono far rima con sapore e bontà.
Oggi vi propongo una pietanza che preparo spesso a casa quando sono di fretta e che peraltro ritengo rappresenti, grazie alla sua semplicità la mia "Puglia"

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta