Ciambelle fritte soffici al profumo di arancia con lunga lievitazione

Febbraio 22, 2020Nunzia Bellomo
Ciambelle fritte soffici al profumo di arancia con lunga lievitazione

Prep time:

Cook time:

Serves: 6

Ciambelle fritte soffici al profumo di arancia con lunga lievitazione.
Facilissime da preparare le ciambelle fritte sono ideali da consumare in questi ultimi giorni dedicati al carnevale ma non solo, perchè in realtà risultano ideali per colazione o merenda.
Che sono super soffici l’ho già detto?
Penso di si ma è meglio ricordarvelo perché nonostante non ci siano le patate queste ciambelle sono davvero morbidissime.
Semplici da fare, dopo aver impastato e aver atteso la lievitazione, vengono fritte e cosparse di zucchero semolato.
E chiaro che l’impasto è perfetto da cuocere anche in forno.
Ma voi come le preferite?

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Ciambelle fritte soffici al profumo di arancia con lunga lievitazione

Febbraio 22, 2020 Nunzia Bellomo
  • Servizio: 6

Ciambelle fritte soffici al profumo di arancia con lunga lievitazione.
Facilissime da preparare le ciambelle fritte sono ideali da consumare in questi ultimi giorni dedicati al carnevale ma non solo, perchè in realtà risultano ideali per colazione o merenda

Ingredienti

  • 400 gr farina 0
  • 200 gr farina manitoba
  • 250 gr latte
  • 4 gr lievito di birra disidratato
  • 70 gr zucchero
  • 80 gr olio di semi di girasole
  • 2 uova
  • 70 gr fecola di patate
  • 1 semi bacca di vaniglia
  • 1 arancia grattugiata

Preparazione

  • 1)

    In una bicchiere mettiamo il latte con il lievito e un cucchiaino di zucchero preso dal totale.
    Copriamo con un piattino e lasciamo da parte per una decina di minuti.
    Nel frattempo in una ciotola mescoliamo le due farine con lo zucchero e la fecola di patate.
    Aggiungiamo poco per volta le uova, l’olio di semi di girasole, i semi della bacca di vaniglia e la scorza grattugiata dell’arancia.
    A questo punto iniziamo ad inserire a filo anche il latte.
    Non appena il composto sarà ben sodo e liscio lo preleviamo dall’impastatore e lo lasciamo lievitare in ciotola coperto da pellicola.
    (A questo punto possiamo decidere di farlo lievitare per almeno 8 ore in frigo oppure decidere di utilizzarlo non appena sarà raddoppiato del suo volume)
    Passata la prima lievitazione riprendiamo l’impasto dalla ciotola, lo tagliamo a metà e stendiamo la prima parte con un mattarello realizzando uno spessore di un 1,5 cm.
    Con un coppapasta formiamo le nostre ciambelle, all’interno foriamo con un bicchierino più piccolo.
    Tagliamo la carta forno a quadri da circa 8 cm di lato e poggiamo su ogni foglio una ciambella.
    Andiamo avanti così fino a quando non avremo terminato con l’impasto.
    Copriamo con pellicola e le lasciamo lievitare ancora per 1 oretta.
    A questo punto scaldiamo l’olio e non appena caldo poggiamo all’interno la ciambella con il foglio di carta da forno che si sposterà solo e che permetterà di ottenere una ciambella perfetta senza troppe difficoltà.
    Le cuociamo da entrambi i lati, le poggiamo su carta assorbente così da togliere l’olio in eccesso e subito dopo le passiamo nello zucchero semolato.

     

Nutrition

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta