Gazpacho di asparagi con guanciale croccante ed erbe aromatiche

Giugno 26, 2019Nunzia Bellomo

Prep time: 20 Minuti

Cook time: 15 Minuti

Serves: 3/4 persone

Gazpacho di asparagi con guanciale croccante ed erbe aromatiche
Ma quanto ci piace il gazpacho?
Io potrei mangiarlo in tutte le salse.. o meglio in tutte le proposte.
Dal melone, al pomodoro passando per fragole..insomma  questa preparazione tipica della cucina spagnola caratteristica per il suo profumo e consistenza a me piace davvero tanto al punto che non lo porto in tavola come antipasto ma proprio come piatto unico.
Curiosi di provarlo?
D’altra parte all’interno abbiamo tutto quello che serve al nostro corpo per affrontare questo caldo giovedì di giugno!

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Gazpacho di asparagi con guanciale croccante ed erbe aromatiche

Giugno 26, 2019 Nunzia Bellomo
  • Tempo di Preparazione: 20 Minuti
  • Tempi di Cottura: 15 Minuti
  • Servizio: 3/4 persone

Ingredienti

  • 1 mazzetto asparagi
  • 50 gr mollica di pane raffermo
  • 40 gr aceto di mele
  • 120 gr olio extra vergine di oliva
  • 50 gr guanciale
  • q.b. maggiorana
  • q.b. timo
  • q.b. origano fresco
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Preparazione

  • 1)

    Eliminiamo la parte estrema più dura dagli asparagi.
    Leghiamo il mazzetto e lo sistemiamo in una pentola alta coprendo con acqua e sale.
    Portiamo in cottura e non appena pronti li preleviamo dall’acqua
    Teniamo il liquido di cottura da parte e le punte che serviranno per la decorazione finale e li lasciamo raffreddare.
    Trasferiamo gli asparagi in una ciotola e aggiungiamo anche la mollica di pane imbevuta di aceto bianco di mele, l’olio, la maggiorana, il timo, l’origano fresco, il sale e il pepe.
    Mescoliamo gli ingredienti e lasciamo riposare coperto da pellicola in frigorifero per almeno un paio di ore
    Trascorso questo tempo, riprendiamo la ciotola, versiamo tutto in un frullatore e riduciamo in crema, aggiungendo se necessario un mestolo di acqua di cottura.
    Non appena sarà della consistenza desiderata, copriamo con pellicola e teniamo in frigo fino a quando non dobbiamo servirla.
    Prima di portare in tavola tagliamo il guanciale in pezzi molto sottili e li scottiamo in una padella anti aderente
    AL momento di servire distribuiamo il gazpacho in bicchieri o piccole ciotole e completiamo con il guanciale, le punte di asparago e un filo di olio extra vergine.

Nutrition

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta