Cream Tart salata con ricotta e ovoline Caseificio Montrone

Nunzia Bellomo
Cream Tart salata con ricotta e ovoline Caseificio Montrone

Tempo di Preparazione: 30 Minuti

Tempi di Cottura: 20 Minuti

Servizio: 10

Cream Tart salata con ricotta e ovoline del Caseificio Montrone

L’ 8 Marzo è la giornata dedicata alla donna e voglio celebrarla portando in tavola una ricetta che per i suoi colori e la delicatezza di sapore rappresenta a mio parere tutte le donne.
Si tratta infatti di una Cream Tart salata con ricotta e ovoline del Caseificio Montrone.

La sua base è realizzata con una frolla salata SENZA burro, leggera e friabile al tempo stesso, mentre la farcitura, ricca di gusto, racchiude tutta la bontà della ricotta.
La ricotta Montrone è perfetta sia per preparazioni dolci che per quelle salate ed è così vellutata che avvolge i sensi.

Cosa ne dite Cream Tart salata con ricotta e ovoline Caseificio Montrone , è perfetta per questo giorno?

SE TI PIACCIONO LE CREAM TART CLICCA QUI

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print
  • Tempo di Preparazione: 30 Minuti
  • Tempi di Cottura: 20 Minuti
  • Servizio: 10

Cream Tart salata con ricotta e ovoline .una frolla salata SENZA burro, ed una farcitura, ricca di gusto, con tanta buona ricotta.

Ingredienti

Ingredienti frolla salata

  • 2 uova
  • 8/10 gr di sale
  • 80 gr di olio di semi
  • 60 gr di formaggio grattugiato
  • 270 gr di farina 00

Ingredienti farcitura:

  • 300 gr di ricotta Montrone
  • 300 gr di formaggio morbido spalmabile
  • 30 gr di formaggio grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Ingredienti decorazione

  • 1 confezione di Ovoline Montrone
  • 100 gr di prosciutto cotto a dadini
  • 100 gr di pomodorini gialli
  • 2 ravanelli
  • q.b. mais
  • q.b. briciole di pane tostato
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. timo

Preparazione

Preparazione pasta frolla salata:

  • 1)

    In una ciotola lavoriamo con una forchetta le uova, il pizzico di sale e l’olio.

    A questo punto inseriamo il formaggio e sempre mescolando anche la farina
    Aggiungiamo la farina fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e lavorabile.

     

    Facciamo riposare qualche minuto l’impasto e dopo aver infarinato un piano da lavoro lo dividiamo a metà Prendiamo il primo pezzo di frolla e lo stendiamo con un mattarello.
    (Per comodità consiglio di  lavorare la frolla su un foglio di carta da forno)

    Formiamo un cerchio di un diametro di circa 20/22 cm e facciamo un buco centrale.
    IO HO UTILIZZATO QUESTO

    Prezzo: 7,00 €
    Risparmi: 8,02 € (53%)
    • L'Anello per Torte Paderno È Ideale per Realizzare con Facilità ed Efficienza Torte Gelato, Pan di Spagna, Semifreddi, Bavaresi, Tiramisù, Cheesecake e Persino il Panforte, Tipico Dolce Natalizio Senese
    • Semplicissimo da Utilizzare, Si Appoggia Direttamente sulla Teglia Prima di Versare l'Impasto; permette di Preparare Torte Farcite Anche a Più Strati, Omogenei ed Esteticamente Perfetti
    • Adatto sia al congelamento che all'utilizzo in forno, dove assicura una cottura uniforme e priva di rigonfiamenti, conferendo al composto cremoso una forma perfettamente rotonda
    • Risponde alle esigenze di gelatai, professionisti e appassionati gourmand; la superficie interna perfettamente liscia garantisce una finitura senza imperfezioni e agevola la sformatura del dessert
    • Realizzato in acciaio inossidabile 18/10, non si deforma e non assorbe odori, preservando le proprietà organolettiche del dolce; facile da pulire e idoneo alla lavastoviglie; articolo consegnato: 1 x anello per torte Paderno in acciaio inossidabile, diametro 20 cm, altezza 6 cm
    (* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)

    Tengo da parte la prima base e procedo con la seconda metà di frolla nello stesso modo.

    Accendiamo il forno a 180 gradi modalità statica e per circa 23 minuti (l’impasto deve risultare dorato)

    Non appena pronti recuperiamo i cerchi dal forno e li facciamo raffreddare bene

     

    Nel frattempo prepariamo la farcia.

Preparazione farcia

  • 1)

    Tiriamo la ricotta fuori dalla confezione e la poggiamo in un colino a maglia stretta cercando di renderla più asciutta possibile e quindi pigiando delicatamente sopra con una forchetta
    In una ciotola inseriamo la ricotta e il formaggio in crema, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe.
    Mescoliamo il tutto con un frullatore elettrico e spostiamo il composto all’interno di una sac a poche con bocca a stella
    (se ci rendiamo conto che l’impasto non è ben asciutto aggiungiamo ancora formaggio morbido)

    A questo punto sistemiamo il primo cerchio in un piatto da portata.

    Con la sac à poche formiamo tanti ciuffi in moda da coprire tutta la base.
    Farciamo tutta la base di crema di ricotta e formaggio con i pomodorini gialli e le ovoline di Montrone tagliati entrambi a metà.
    In questo modo oltre a dar maggiore sapore daremo anche spessore alla tart.
    Adesso poggiamo il secondo cerchio di frolla e procediamo con la farcitura in ciuffi.
    Copriamo bene il secondo cerchio e procediamo con la farcitura.

    Alterniamo anche qui le Ovoline Montrone tagliate a metà con i pomodorini gialli, il prosciutto cotto a dadini.
    Laviamo ed affettiamo sottilmente i ravanelli quindi sistemiamo ogni fetta facendo vedere bene la parte esterna.
    Aggiungiamo qualche chicco di Mais, un filo di olio extra vergine di oliva, il timo e ultimiamo con briciole di pane tostato per qualche secondo in padella.

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta