Calamari trafilati al bronzo con stracciatella pesto e filetti di acciuga

Agosto 10, 2019Nunzia Bellomo
Calamari trafilati al bronzo con stracciatella pesto e filetti di acciuga

Prep time:

Cook time:

Serves:

I piatti estivi sono quelli che preferisco, sia per la varietà di colore dato dagli ortaggi di stagione, sia perché posso aggiungere ingredienti freddi alla pietanza. Ed in modo particolare, mi riferisco ai latticini o ai formaggi morbidi come in questo caso in cui ho aggiunto la stracciatella.

Vi piace vero?

A me tantissimo. Ho, perciò, trovato perfetto l’abbinamento con i calamari della linea le Specialità di Attilio. Una linea dedicata al Sig. Attilio Mastromauro, fondatore del Pastificio Granoro, da cui prende il nome.

Questa è una linea pregiata, con formati di pasta tutti trafilati al bronzo, prodotti con semole di grano duro di qualità superiore (con alta percentuale di proteine e di glutine), con un processo produttivo complesso e una essiccazione dolce e molto lenta.

Questa pasta merita davvero di essere provata, non credete anche voi?

View Print Layout
Stampa Ricetta
Close Print

Calamari trafilati al bronzo con stracciatella pesto e filetti di acciuga

Agosto 10, 2019 Nunzia Bellomo

Ingredienti

  • 350 gr di pasta Calamari Linea, Le Specialità di Attilio
  • 200 gr di stracciatella
  • 250 gr di polpa di pomodoro, bio Granoro
  • 50 gr di olive nere, denocciolate
  • 80 gr di capperi
  • 60 gr di pinoli
  • 50 gr di mandorle sbucciate e spellate
  • 8 filetti di acciuga, sott'olio
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di pesto, genovese Granoro
  • q.b. foglie di basilico
  • q.b. olio extra vergine d'oliva
  • q.b. sale

Preparazione

  • 1)

    In una padella scaldiamo l’olio e aggiungiamo lo spicchio di aglio sbucciato. Nel frattempo trituriamo al coltello i capperi, le olive e le acciughe.

  • 2)

    Non appena l’aglio sarà dorato lo eliminiamo e aggiungiamo il trito.
    Lo lasciamo cuocere per 5 minuti e sminuzziamo sia i pinoli che le mandorle.

  • 3)

    Aggiungiamo anche questi al composto in padella e lasciamo rosolare tutto assieme per un aio di minuti. Versiamo in padella anche la polpa di pomodoro e lasciamo cuocere con coperchio per una decina di minuti o comunque fino a quando il pomodoro non risulterà cotto.

  • 4)

    A questo punto mettiamo in cottura la pasta in acqua e sale la scoliamo direttamente in padella. Facciamo saltare per qualche minuto.

  • 5)

    Mescoliamo un cucchiaio di pesto assieme alla panna della stracciatella. Inseriamo velocemente nella pasta.

  • 6)

    Togliamo dal fuoco ed impiattiamo.
    Completiamo il piatto con straccetti di stracciatella, foglioline di basilico e qualche goccia di pesto.

Nutrition

Rispondi

Ricetta Precedente Prossima Ricetta